Avengers – End game

Il 24 Aprile 2019 siamo stati testimoni dell’evento dell’anno. O degli ultimi 11 anni, quando circa tutto iniziò? Uno di quegli eventi in cui potremo dire e vantarci dicendo “IO C’ERO“. Sì, ma sarà stato tutto così bello per davvero? Parliamone.
Oggi parlo di “Avengers – End game“, l’ultimo film dedicato agli Avengers, l’ultimo dove abbiamo avuto la fortuna di vedere tutti i super eroi che abbiamo imparato ad amare nel corso degli ultimi anni. Diretto da Anthony e Joe Russo, il seguito di “Avengers: Infinity War” prometteva di essere un film epocale già da molto prima che uscisse. Dopo neanche due giorni dalla sua uscita, infatti, aveva già sbancato guadagnando più di 5 milioni solo in Italia. E’ stato ed è tutt’ora un evento mondiale, che ha coinvolto tutti, anche chi fino ad ora non si era mai interessato alla serie di film Marvel. Grosse campagne di marketing dunque sono state fatte per questo evento dell’anno.

Questa, secondo me, è fra le immagini più belle!

In breve, dopo che Thanos, nel capitolo precedente, aveva annientato il 50% della popolazione, gli Avengers superstiti cercheranno di porre rimedio a questa catastrofe che ha colpito tutto il mondo.

Dividerò questa recensione in due parti, una neutrale, per chi non ha ancora visto il film, ed una con qualche spoiler che vi segnalerò debitamente. Grandi campagne #nospoiler infatti sono state fatte per questo film e, per quanto mi riguarda, non voglio essere da meno.
Sono andata a vedere il film il 24 Aprile alle 21:00, il giorno dell’uscita vera e propria, avevo prenotato i biglietti con settimane di anticipo, appena sono stati messi disponibili e la sala era piena, zero posti disponibili per nessuno dei sette spettacoli organizzati dal cinema durante la giornata. Così anche per i giorni successivi, per farvi capire quanto è stato grande questo evento!
Veniamo al dunque, senza tanti giri di parole. Chi segue il nostro profilo Instagram saprà già che cosa penso riguardo a questo film e non è un mistero, ma chi ci legge qui e basta lo saprà solo ora. A me il film non è piaciuto. Capiamoci però, non fa schifo. Il film è ben fatto, gli effetti speciali sono sempre qualcosa di superlativo che lasciano senza fiato. La storia a tratti è accattivante, anche se si alterna con momenti un po’ piatti che allungano di moltissimo il film. Non condivido le scelte che sono state fatte per questo finale che, lo ammetto, tutt’ora non riesco a farmi passare il senso di amaro.
Il film dura tre ore, ma era facilmente fattibile in due. Le prime due ore mi sono risultate un po’ piatte, a tratti noiose. Il pensiero di molti, anche in sala, era “sì, ok, ma quando arriviamo al dunque?“, per farvi capire che, almeno, non è stato solo un mio pensiero o di chi era con me! Mi sento quasi colpevole nel dire che non l’ho apprezzato, ma purtroppo non posso farne a meno. Reputo il capitolo precedente, “Infinity War“, nettamente superiore a questo, quando doveva essere il contrario. Mi aspettavo grandi cose da “End game“, essendo l’ultimo e dovendo dare una degna fine ai film che ci hanno accompagnati negli ultimi undici anni.
Ok, se non hai ancora visto il film, puoi fermarti qui. Il resto delle mie valutazioni sono spoilerose, vado nello specifico nel dire cosa non mi è piaciuto, quindi intanto ti auguro buon film, spero che ti piaccia e, se ne avrai voglia, torna su questo articolo a visione avvenuta per completarne la lettura. Buon “END GAME” a tutti!


ALERT SPOILER!



Se sei sceso fin qui, smettila subito, non leggere, torna su, vai a vedere il film e poi riapri questa sezione. Non ingannare, non si guardano gli spoiler di una cosa così epocale, va goduta con la propria testa, senza saperne nulla.






Quello che meno ho amato di questo film è stata la scelta di far morire Iron Man. Iron Man era il mio preferito e, senza ombra di dubbio, non solo il mio sicuramente. Era il super eroe più amato da tutti, la scelta di chiudere questa epoca con la sua morte mi ha un po’ rovinato tutti i film precedenti. Che bisogno c’era di ucciderlo? Ok, potrete anche dire “tutto è iniziato con lui, tutto finisce con lui” e potrei anche darvi ragione, ma non riesco ad accettarlo in ogni caso. Credo che sarebbe stato molto più coerente vedere Captain America sacrificarsi per la causa, piuttosto che Tony. Per carità, la scena in cui schiocca le dita dicendo “Io sono Iron Man” è una delle scene più belle degli ultimi tempi, un emozione indescrivibile, ma me ne sarei dovuta andare dalla sala in quel preciso istante. Ditemi quello che volete, sarò una voce fuori dal coro, ma non mi andrà mai giù e ci vorrà del tempo prima che riesca a riguardare i vecchi film, sapendo questo.
Non mi è piaciuta molto la scelta di ricercare le gemme per due terzi del film. Le scene epocali erano quelle con TUTTI i supereroi insieme, che si riducono a 20/30 minuti di tutto il film! Dopo undici anni ci meritavamo di meglio, la battaglia finale è meravigliosa davvero, i due eserciti che si scontrano visti dall’alto, è tutto bellissimo, ma non hai neanche il tempo di godertelo che è già finito. Neanche il tempo di goderseli tutti insieme, che erano le scene che più attendevo..
Ultima cosa non gradita e poi concludo sennò diventa davvero troppo lungo questo articolo, è stato come hanno reso inutili i personaggi di Hulk e Thor. Ma seriamente facciamo? Thor, il dio del tuono, che fine ha fatto? Dov’è finito quell’eroe indistruttibile conosciuto e amato nei primi film dedicati a lui? All’inizio del film incazzato e duro, lo riconoscevo, ma anche quello è durato molto poco. Da “Thor: the Ragnarok” mi pare proprio abbia fatto una discesa terribile il suo personaggio, quando in realtà è un personaggio più che cazzuto, passatemi il termine. L’hanno reso stupido, cosa che non è, e pure panzone, senza alcun cenno di ripresa, neanche alla fine. Su Hulk stesso discorso, anche in “Infinity War” è stato un personaggio quasi inutile.
Per quanto riguarda il sacrificio della Vedova Nera credo sia stato l’unico un po’ sensato alla fine, in tutto il film. Si è ritrovata lì con Occhio di Falco per recuperare la gemma dell’anima… Cosa doveva fare, poverina?
Voi cosa ne pensate? So che in molti la considerano una degna fine di tutta la saga, ma io non riesco proprio a farmelo andare giù, anche a costo di andare contro corrente. Tutto sommato sono invidiosa di chi la pensa in modo diverso da me perché di sicuro è rimasto più soddisfatto e contento di questa conclusione, a me ha deluso solo moltissimo le aspettative.

Se ti è piaciuto, condividi con i tuoi amici!

Dì subito la tua! :)