Il killer delle ballerine + L’ultimo ballo – Stefano Tura

Per l’acquisto del libro, ebook o cartaceo, clicca qui!

In esclusiva per La Corte Editore, è tornato dopo vent’anni il primo libro di Stefano Tura insieme al suo inedito sequel. Ho avuto anche l’immenso onore di partecipare alla presentazione online direttamente con Stefano Tura che gentilmente ha risposto a tutte le nostre domande e curiosità su questo grande ritorno. Il ritorno de “Il killer delle ballerine“, uscito vent’anni fa, e il suo sequel “L’ultimo ballo“, usciti insieme il 18 Febbraio 2021. Ora vediamo le trame!

Il killer delle ballerine: Rimini, anni ’90. Fabrizio Dentice è un pericoloso psicopatico, condannato e rinchiuso in un manicomio per l’omicidio di cinque cubiste. Ma il verdetto non convince Luca Rambaldi, giovane giornalista di provincia e fidanzato di una delle ragazze orrendamente assassinate. Tanto più che i brutali delitti riprendono. E così Luca, aiutato da Carmen, un’intraprendente e coraggiosa ragazza, e da Samantha, transgender che sembra conoscere tutti i segreti della vita dei locali notturni della riviera, mette in atto una personale indagine per dare un volto allo spietato serial-killer. Fino a scoprire una perversa e sconvolgente verità. L’ultimo ballo: Rimini, 20 anni dopo. La riviera romagnola ha cambiato completamente volto, molte delle discoteche hanno chiuso, alcune sono state addirittura abbattute. È un mondo dominato dalla “rete”, dagli smartphone, dai social network, un mondo in cui il livello di discriminazione e violenza è aumentato esponenzialmente. E quando due terribili delitti sconvolgono la notte riminese, riaffiorano paure mai superate e incubi che sembravano appartenere al passato. I sopravvissuti alla vicenda di 20 anni prima si rendono subito conto dell’agghiacciante realtà: il killer delle ballerine è tornato.

Non avevo mai letto “Il killer delle ballerine” e mi sono anche chiesta per quale strana motivazione. Un thriller ambientato in Italia, sulla costa romagnola, agghiacciante, avvincente e contraddistinto anche dalla scrittura di vent’anni fa, diversa da quella di oggi, senz’altro.
L’idea di riprendere una storia così datata, facendone un seguito, in questo caso specifico è stato assolutamente vincente. La scrittura di Tura è coinvolgente e incalzante, in pieno stile thriller è colmo di momenti di suspance, di terrore e ansia che tengono il lettore costantemente sospeso e attento agli avvenimenti.
E’ un piacere per me aver conosciuto Tura sotto forma di scrittore, mi ero persa un grandissimo talento e un enorme potenziale. Specialmente per quanto riguarda “Il killer delle ballerine” che, sebbene scritto vent’anni fa, non ha assolutamente niente da invidiare ai grandi libri di oggi.
Inutile dirvi che vi consiglio caldamente la lettura, fatevi travolgere anche voi in questo thriller tutto italiano, colmo anche di descrizioni dei nostri luoghi e scenari, non ve ne potrete assolutamente pentire!

Per l’acquisto del libro, ebook o cartaceo, clicca qui!

Se ti è piaciuto, condividi con i tuoi amici!

Dì subito la tua! :)