Per l’acquisto del libro, clicca qui!

Preparatevi perché oggi vi presento una bomba di libro. Mi riferisco a “La casa del gelsomino bianco” di Sara Serra, uscito il 30 Marzo 2021, edito da Royal Books edizioni. Vi posso solo preannunciare che ho amato moltissimo questo libro, l’ho letteralmente divorato. Mi ha emozionata terribilmente, ma, come dico sempre, andiamo con ordine sennò mi perdo nei meandri delle mie emozioni.

La famiglia è un dono prezioso, dal valore inestimabile. Ed è proprio in una famiglia protettiva e amorevole che crescono Alena Demeo ed Ethan Loi, in una tenuta tra le campagne Picene dove imparano già da piccoli ad amare la terra, il vigneto, l’orto dei nonni e i mercati biologici della domenica. Alena ed Ethan non sono fratelli ma la sorte li ha uniti sin dalla nascita, promettendo loro di tenerli insieme per sempre. Il destino, però, a volte è beffardo, soprattutto quando sono i pregiudizi a mettersi in mezzo tra il fato e il libero arbitrio. Eppure, sebbene molti le chiamino streghe, le donne Demeo superano ogni pregiudizio entrando nel cuore di chiunque varchi la soglia di “Villa Sole”. Ma quando tutto sembra scritto, prevedibile e predeterminato, un paio di occhi color cioccolato, quelli di Cristian, mettono in dubbio ogni certezza acquisita. Il destino è forse pronto a rimescolare le sue carte?
Tra segreti e verità taciute, tra antiche spezie e qualche ingrediente magico, osteggiata dai rimorsi del passato e con mille aspettative per il futuro, Alena è pronta a far rinascere l’azienda di famiglia e la vecchia tisaneria delle zie.
Ma sarà capace di fidarsi ancora del destino?

Uno dei grandi punti di forza di questo libro è senza ombra di dubbio il fatto che è ambientato letteralmente in un paradiso. Sì, avete capito bene. In una villa come “Villa Sole”, descritta molto bene dalla protagonista, che è in grado di farti sognare ad occhi aperti. Avrei quasi sentito l’odore del gelsomino io stessa talmente le emozioni e sensazioni descritte erano.. belle e reali. Davvero, l’autrice ha un modo di descrivere che ho letto poche volte. Attraverso le righe, mi è passato tutto quello che voleva trasmettere e forse anche di più, ne sono certa.
Ho amato anche il rapporto contorto e di forte legame di Alena ed Ethan che durava praticamente da una vita intera. E’ stato bello entrare nel loro legame e cercare di districarsi nei vari meandri che la mente e le emozioni umane sono in grado di creare. Un rapporto forse non sano, che è stato comunque in grado di mettermi in totale empatia con loro, per comprenderli e capirli fino in fondo.
I capitoli si susseguono uno dopo l’altro, ci alterniamo fra Alena, con cui scopriamo il presente ed Ethan, con cui scopriamo il passato e comprendiamo, di conseguenza il presente. Non necessariamente i capitoli sono brevi, ma vi posso assicurare che non è affatto un peso, non ci si accorge neanche perché sono sempre lì a descrivere una situazione, una cosa particolare, che vorremmo che non finisse mai. La narrazione in questo modo acquista dinamicità, è difficile scollarsi proprio perché alternandosi queste due fasi temporali, la curiosità di sapere come proseguono, è sempre molto alta, ve lo garantisco.
Ultima, ma non necessariamente perché lo sia davvero, ma perché sennò questa recensione durerebbe troppo, nota positiva, è un enorme colpo di scena che coglie direttamente sul finale. Oh, chiamatemi allocca a non averlo capito prima, non so, ma per me è stato a dir poco sconvolgente, ve lo giuro. Provare per credere. Vi consiglio di leggerlo anche solo per dirmi se sono io un totano lesso oppure se l’autrice è stata davvero brava nel sconvolgere il lettore.
A voi l’ardua sentenza, vi aspetto al varco.

Per l’acquisto del libro, clicca qui!


2 commenti

Sara S. · Aprile 1, 2021 alle 8:38 pm

Grazie grazie infinite per questa recensione fatta col cuore. Sono orgogliosa che “villa Sole” sua stata la tua casa accogliente per qualche giorno. La amo anche io. Grazie per il tuo tempo ♥️

    50milapagine - Admin · Aprile 4, 2021 alle 9:12 pm

    Grazie a te Sara per aver creato questo magnifico posto che è “Villa Sole”. Mi resterà nel cuore per molto ancora <3

Rispondi a 50milapagine - Admin Annulla risposta