Per l’acquisto del libro, ebook o cartaceo, clicca qui!

Il mio caro e amato Nicholas Sparks è tornato. Il 6 Luglio 2021 esce con un nuovo romanzo, “Quando si avvera un desiderio“, edito da Sperling&Kupfer. Sapete che lo scorso anno ero rimasta molto scottata da “La magia del ritorno“, del quale, per altro, stanno anche facendo un film.. Ma sorvoliamo, penso tutt’ora che sia uno dei libri meno riusciti. Alla fine di quella recensione non mi sono abbattuta tuttavia, pensando semplicemente che uno scivolone ci sta, non si può sempre eccellere alla fine, specialmente se si ha una carriera alle spalle come quella che può vantare lui che, giusto quest’anno, festeggia 25 anni dal suo primo libro, che è anche il mio preferito: “Le pagine della nostra vita“. Che dire, ho fatto più che bene a non abbattermi.

Maggie ha sempre nascosto la sua storia. Chi la conosce ora non sa nulla del suo più grande amore. Lei aveva sedici anni, era lontana dalla sua famiglia ed era in attesa di un bambino che avrebbe dato in adozione: fu allora che incontrò Bryce. Lui era poco più grande di lei, non la giudicava per quel pancione che cercava di nascondere, e le insegnò tutto su quella che sarebbe diventata anche la passione di Maggie: la fotografia. Il loro primo bacio fu perfetto. Il loro amore fu unico, di quelli che capitano soltanto una volta nella vita. Adesso, a vent’anni di distanza, Maggie è un’affermata fotografa di viaggi. Ha immortalato gli angoli più diversi e singolari del mondo e ha aperto una galleria a New York, dove sono esposti i suoi scatti più belli – che Bryce, però, non ha mai visto. Ci sono ancora centinaia di luoghi che Maggie vorrebbe visitare, e che ha annotato in un diario chiuso in un cassetto, ma la vita l’ha costretta a una dolorosa battuta d’arresto. In quello strano e solitario Natale, ha accanto solo il giovane assistente della galleria, al quale riesce incredibilmente a confidare la verità che da tempo ha chiuso in fondo al cuore. E quando lui le chiede quale regalo desidererebbe sopra ogni cosa, Maggie, che credeva di conoscere la risposta, si scopre a rimettere in discussione tutto ciò che aveva sempre creduto più importante.

Che dite? Perché ho fatto bene a non abbattermi? Perché questo suo libro è il nostro caro e amato Nicholas Sparks. Come vi dicevo prima, a distanza di 25 anni dalla sua prima uscita e dopo innumerevoli pubblicazioni, in questo libro, come anche in “Ogni respiro“, ho ritrovato l’autore che mi ha fatta sognare, che mi ha fatto amare i suoi romanzi. Questo libro mi ha totalmente travolta come un uragano (cit. bellissima di un titolo di un libro, passatemela), mi ha emozionata, commossa, fatta piangere, fatta arrabbiare. E’ un libro che va metabolizzato, assaporato passo passo perché la storia fra Maggie e Bryce non è di sicuro una di quelle che si leggono spesso. Non è una storiella estiva, di poco conto, ma è amore, un amore incompreso da tutti, ma non da loro che sono sempre stati certi del loro sentimento.
Le emozioni che ho provato leggendo questo libro sono davvero indescrivibili e penso che, ora più che mai, Nicholas Sparks o lo odi o lo ami, il suo stile è così. Se c’è una cosa su cui in ogni caso dovrebbero essere tutti d’accordo, tuttavia, è che come racconta i sentimenti e l’amore Sparks, nessuno ci riuscirà mai, è una dote innata. Ve lo dico davvero con il cuore, anche dopo aver letto qualche suo libro in lingua originale, è proprio lui così, la traduzione non gli aggiunge e non gli toglie proprio nulla. Sono davvero felice di averlo ritrovato, dopo “La magia del ritorno” temevo davvero che si fosse commercializzato troppo, ma ora sono pronta a lasciarlo alle spalle perché ho aggiunto un posto nuovo alla lista dei miei viaggi da fare: andare a Ocracoke e perdermi fra le sue descrizioni e l’amore struggente che ha creato.

Per l’acquisto del libro, ebook o cartaceo, clicca qui!


0 commenti

Dì subito la tua! :)