Per l’acquisto del libro, ebook o cartaceo, clicca qui! Se possiedi Kindle Unlimited, lo puoi leggere gratuitamente!

Torniamo sulle note fantasy oggi con “Shanter” di Noemi Izzo. L’autrice si è autopubblicata su Amazon e il libro è uscito a Gennaio 2021 presentandosi come il primo di una trilogia di romanzi fantasy, collegati tra di loro dai mondi paralleli che costituiscono l’universo in cui è ambientato tutto.

Avis è la legittima erede al trono di Sirjn, un regno marino che si trova in un mondo parallelo alla terra. Schiava di un futuro già scritto, fuggirà sulla terraferma e scoprirà che è stata devastata da un conflitto causato da un demone malvagio. Lì imparerà a sue spese che la vita non è tutta rose e fiori come credeva e scoprirà la forza dell’amore e il valore dell’amicizia grazie ai demoni che incontrerà lungo il cammino. In un nuovo corpo e in un mondo che non conosce, riuscirà ad aiutare i suoi amici a vincere l’imminente guerra per salvare il pianeta? Cambierà il suo destino o ne rimarrà schiacciata?

Io sono davvero un’appassionata di fantasy, amo immergermi in nuovi mondi, in nuove creatore e in nuove emozioni. “Shanter” si presenta come un insieme di mondi paralleli, con diverse creature. Nel caso di questo primo libro, i protagonisti sono i demoni, più forti di un uomo normale e con dei poteri che li contraddistinguono, tutti diversi e che si scoprono nel corso di tutta la trama.
Il punto di forza di questo romanzo è la caratterizzazione dei protagonisti, ben riuscita e che fa entrare totalmente in empatia con loro. In particolare ho amato il personaggio maschile, Hunter, con una storia molto difficile alle spalle e che si presenta come il bello e difficile, che impariamo a scoprire man mano che andiamo a leggere, capendo poi le motivazioni dei suoi atteggiamenti.
Il romanzo ha diversi colpi di scena inaspettati che rendono la lettura scorrevole e piacevole e, senza dubbio, le cose descritte abilmente dall’autrice sono le battaglie e i momenti d’azione, che tengono il fiato sospeso tutto il tempo. E’ la parte che ho preferito e amato di più proprio perché le descrizioni erano così vivide e ben strutturate che mi sono rimaste fortemente impresse, le ho lette d’un fiato.

Essendo il romanzo d’esordio presenta qualche difetto, come la struttura del mondo fantasy, che io preferisco ben delineato e la caratterizzazione dei personaggi secondari, ma la storia riesce comunque ad appassionare e l’autrice non può che crescere da qui in poi. Son sicura che nei prossimi la troveremo più sicura e più esperta di ora, pronta a sorprenderci con nuovi colpi di scena.
A questo punto non vedo l’ora di leggere i prossimi, scoprire come proseguo questo mondo e che creature nuove potremo trovare. L’universo creato è così vasto che c’è margine per dei seguiti molto interessanti.


0 commenti

Dì subito la tua! :)