Trama:

Margot è una giovane donna che sta per discutere la tesi di restauro antico. Ma è ben altra la missione che l’attende al fianco dell’inseparabile genitore Bernard. Un vita intera che cercano risposte su un mistero durato ben ventisette anni e che questa volta li conduce proprio in Egitto. il tanto amato quanto temuto paese che per molto tempo li ha allontanati dall’amata Julienne, madre e compagna. Per una serie di circostanze e strane coincidenze, Margot si trova a collaborare con due uomini diversi tra loro. Joaquin, un restauratore esperto ma schivo che l’aiuta nelle prime esperienze lavorative e un agente dell’interpol presuntuoso e arrogante, con cui è costretta a interagire nell’ambito delle indagini. Due restauratori, un agente e uno scrittore con un vecchio taccuino di pelle nera, vengono così attratti da un vortice di imprevisti mentre cercano di risolvere il furto dei cinque antichi reperti dello scavo Egò, avvenuto nel 1995.

Notizie sull’autrice: 

Moira Di Fabrizio è nata in Abruzzo ed è da sempre amante dell’archeologia in particolare dell’antico Egitto. Ha all’attivo sei pubblicazioni totali, tra le quali le prime sono tre raccolte di poesie: “Tra nuvole e realtà” Tabula Fati 2005, “Lo specchio delle mie emozioni” Tabula Fati 2006, “Frammenti perduti” Albatros 2011 che compongono la sua ultima silloge “La feluca con le ali” Yuocanprint 2016. Nel settembre 2014 pubblica il suo primo romanzo “Ankh la chiave della vita” edizioni Youncanprint, classificatosi al terzo posto nella sezione narrativa del Premio “Luce dell’Arte”. Giudizio del Presidente di Giuria: “Narrato in uno stile lineare e molto descrittivo, questo romanzo rappresenta con dolcezza materna il percorso verso la maturità di ciascun uomo”.
La scrittrice abruzzese raccoglie negli anni diversi consensi in premi letterari nazionali e internazionali come dall’Accademia Int.le d’arte moderna di Roma, per il Trofeo Medusa Aurea. ANKH Una nuova vita è il suo secondo romanzo. 


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *