«C’è chi sostiene che le coincidenze siano significative. È l’universo che cerca di dirti qualcosa.»

                Un uomo affascinante, una donna coraggiosa, voglia di svagarsi e qualche Tequila per sciogliere i nervi. Ecco gli ingredienti giusti per un mix micidiale. Shakerate tutto con forza e aggiungete un bel po’ di intrigo e passione. Ecco a voi un’esperienza indimenticabile.

                Sì, ma… a piccoli sorsi.

                Tess Turani sta ancora cercando di afferrare i suoi sogni. Bella e tenace, lavora sodo per raggiungere i suoi obiettivi, anche se non calpesterebbe mai una persona a lei cara pur di emergere. Eppure, imbucarsi a quella festa potrebbe avergli aperto uno spiraglio e malgrado i sensi di colpa per “scavalcare” la sua capa – nonché amica da anni – non ha intenzione di farsi sfuggire l’occasione.

                Scott Sebastian è membro di una delle famiglie più potenti di New York. Sexy, intelligente e inafferrabile: lo scapolo d’oro per eccellenza, il playboy per antonomasia. La sua posizione sociale, nonché lavorativa, lo ha reso un uomo sicuro di sé e intransigente, ma nel suo cuore conserva ancora le migliaia si sfumature che l’amore – il vero amore – è in grado di far emergere.

                Lei è sfortunata con gli uomini, ma non ha mai smesso di sperare che un giorno incontrerà quello giusto.

                Lui non cerca relazioni stabili e si tiene stretta la sua libertà.

                Eppure, entrambi hanno in comune più di quanto avrebbero mai immaginato. Soprattutto, Scott potrebbe essere la scommessa vincente che porterebbe Tess a un livello superiore nel suo lavoro. Ma lei non è il tipo di ragazza che mischia affari e sentimenti, perché sa bene che non ne uscirebbe nulla di gratificante. Anche se lui è… davvero molto appetibile. E disponibile.

                Un incontro casuale, un malinteso iniziale, una bugia a fin di bene. O forse… più di una.

                L’attrazione tra i due è sconvolgente sin dal primo sguardo, quando ancora non si conoscono e non sanno nulla l’uno sull’altra, nemmeno i rispettivi nomi. Sono entrambi d’accordo sul fatto che si tratti di un’avventura, una piccola pausa dalla realtà e dal peso dei mille impegni. Perché una notte è solo una notte e sono maturi a sufficienza da non attribuirgli più significati di quelli che dovrebbe avere.

                Ma non sarà così. Ovviamente.

                Doversi vedere spesso per l’affare in corso da cui entrambi trarranno beneficio, è decisamente il fattore X di un enorme casino che li sta per travolgere. Ma non sanno farne a meno, quando si trovano nella stessa stanza non riescono a togliersi gli occhi di dosso e piano piano, malgrado si impegnino a resistere alla tentazione, la diga della resistenza cede e quello che doveva essere solo uno “sfizio” si trasforma in pensiero costante e gelosia irrefrenabile.

                Scott è un maschio Alfa, così nella vita come in camera da letto, ma c’è da dire che mi hanno sorpreso la sua gentilezza, la delicatezza e il savoir faire: domina senza prevaricare con la forza e senza mai approfittare del potere che possiede. Sono certa che non ci sia bisogno di aggiungere altro, sa come far impazzire una donna e decisamente sa come ottenere ciò che vuole senza nemmeno dover chiedere.

                La fiammella del sentimento si accende, perché Tess non è come tutte le altre: di lei non ne ha mai abbastanza. Si rende conto che non gli basta averla per poche ore, lui la vuole sempre e la vuole nella sua vita. È per questo che, quando glielo confessa, il cuore di Tess si scioglie e il mio, lettrice, insieme ad esso.

                Sembra andare tutto per il meglio, e Tess è pronta a confessare il suo inganno nella speranza che lui la capisca e la perdoni. Perché, in fin dei conti, non vuole iniziare una relazione basata sulla menzogna e non se la sente di mentire ancora neanche alla sua amica.

                Solo che… non ne ha il tempo. Perché di fronte a lei si staglia una muraglia di inganni ben peggiori del suo, così enorme da apparire insormontabile e così dolorosa da spezzarla in due.

Beh, almeno è quello l’effetto che ha fatto a me. Come abbia reagito lei ancora non lo sappiamo, perché il romanzo si interrompe esattamente in quel punto. Ma possiamo immaginarlo. Un colpo al cuore.

Non conoscevo quest’autrice, ma ammetto che ha la capacità di trasportare il lettore nella realtà alternativa delle sue storie con semplicità e maestria. I personaggi sono stati caratterizzati al punto che si ha l’impressione di conoscerli davvero e si riesce a comprenderli ed emozionarsi insieme a loro con facilità.

Con questo romanzo mi sono convinta a recuperare anche gli altri che ha scritto, perché il suo stile è fresco ma straripante di emozioni e verità con cui facciamo i conti tutti i giorni.

Quindi, ve lo consiglio senza mezzi termini o tentennamenti.

Solo, attenzione: non è autoconclusivo. E io sto morendo di impazienza per la seconda parte.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *