«Buon compleanno, Aaron McConnery. Esprimi un desiderio.»

Per più informazioni o acquisto, clicca qui.

Non importa che al posto di una torta a due piani ci fosse un cioccolatino appena scartato e che la fiamma appartenesse a un accendino invece che a una vera candelina, quel piccolo gesto è stato il momento più emozionante e indimenticabile di tutta la serata. Mentre dentro la sfarzosa villa alle loro spalle si svolgeva la sua festa di compleanno, lui esprimeva un desiderio soffiando la debole fiammella dell’accendino di Keely, seduto nel silenzio della notte sulla sabbia fredda e umida della spiaggia.

Si conoscono da pochi minuti, ma tra loro si è già innescata una connessione che va al di là della semplice attrazione. C’è molto che Aaron non dice, e Keely sembra l’unica in grado di leggere i suoi silenzi, oltre le apparenze.

E per questo che, invece di aspettare che sia la sorte ad avverare il desiderio appena espresso a occhi socchiusi, prende un bel respiro e le chiede di rivedersi. Perché Aaron non è uno che lascia le redini in mano al destino, lui assume il controllo delle situazioni e si prende quel che vuole, così nelle gare di nuoto, durante le quali è l’unico “Squalo” temibile, e così nella vita. E adesso vuole lei. Lo sa dal primo momento che le ha posato la torcia del telefonino addosso, dall’istante in cui si sono scambiati un sorriso.

Ma Keely è una semplice cameriera, e sa bene che non può illudersi di piacergli sul serio; lui fa parte della cerchia di persone tanto ricca e in vista, che difficilmente si mescola con la gente come lei. Appartengono a due mondi lontani anni luce, eppure i loro sono appena entrati in collisione.

                «Dopotutto, ognuno aveva i propri demoni.»

Nonostante si tratti di una novella, un breve prequel, come ci spiega la stessa autrice, che si presta come introduzione al romanzo che ci racconterà per esteso la storia dei due protagonisti, io ho amato alla follia queste poco più di cento pagine. Ho adorato ogni secondo di lettura e l’ho vissuto con un’intensità tale che non mi succedeva di provare da tempo. Sarà perché il primo amore ha sempre la capacità di rimescolarci lo stomaco, sarà che la dolcezza non è mai troppa e in questo caso l’autrice è stata bravissima a dosarla e spalmarla in maniera omogenea e senza filtri per tutta la durata della storia, resta il fatto che ti tocca l’anima. Prepotente e delicato, appassionante e romantico, questo romanzo ha tutte le carte in regola per non essere dimenticato tanto presto.

La leggerezza del linguaggio si intreccia alla profondità delle emozioni e dei sentimenti puliti che Aaron e Keely difendono con tutte le loro forze. A diciassette anni non si consce l’amore, è vero, ma ciò non significa che non lo si provi; ed è proprio per questo, forse, che la vita si colora di milioni di sfumature diverse e non esiste ostacolo che ci fermi, quando il cuore palpita e trema.

Leggerò senza alcun dubbio il romanzo, che uscirà prossimamente, perché questo breve incipit mi ha lasciata con il fiato sospeso proprio quando il segreto che tiene le fila di tutta la trama stava per essere svelato. E, giuro, non ho la più pallida idea di cosa aspettarmi. Di sicuro un seguito sconvolgente e mozzafiato, sia per le dinamiche intrinseche tra le famiglie, sia per la bellissima storia d’amore tra i protagonisti. Pare che non ci sia ancora una data di pubblicazione, ma Giulia ha promesso che non ci farà aspettare troppo.

Lo so, non ho detto molto, ma non è importante che vi sveli troppo sulla trama, quella la scoprirete leggendo; inoltre rischiavo di fare spoiler inutili e invece vi meritate di assaporare ogni passaggio leggendolo. Mi sono concentrata soprattutto su ciò che il libro mi ha trasmesso, d’altronde non è questa la parte fondamentale di una lettura? Ciò che ci lascia dentro, e a me ha regalato solo emozioni belle.

Quindi, sul serio, non perdetevelo. Fidatevi di me ancora una volta e mi darete ragione.

Alla prossima, friends! Un abbraccio.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *