Per informazioni e l’acquisto del libro, clicca qui.

Ci sono amori che non sono destinati a finire, persistono nel tempo e se ne fregano
degli errori, del dolore inflitto e delle cicatrici lasciate. Ci sono amori che vincono.

Sì, ma quanto è doloroso un amore che prima ti spezza? Si può davvero credere ancora a una persona che ha infranto il tuo sogno più grande e ti ha costretta a richiudere i desideri in un cassetto per non pensarci più?

Ellie lo sa bene, quanta devastazione comporta quel pezzo di cuore che si spezza, il vuoto che sa creare un errore irreparabile, la vita che cambia irrimediabilmente e senza che lei possa fare nulla per tornare indietro. E così, cambia anche lei. Si adatta. Prende tutta la sofferenza e la delusione e le trasforma in odio, un sentimento così potente, in grado di tenerla in piedi anche quando si sentirà crollare. Perché la vendetta ha un sapore così dolce ed Ellie si convince che basterà ad arginare tutto il male che ha subito per anni.

Il suo sogno, sin dal liceo, era diventare una cheerleader di successo e di certo aveva tutte le carte in regole per realizzarlo. Finché James non è entrato nella sua vita e gliel’ha distrutta. Non importa se intenzionalmente, nemmeno se poi se n’è pentito, l’unica cosa che conta per Ellie è distruggerlo a sua volta. E la Duke University è la sua occasione. Farlo a pezzi la esalta, accende in lei la voglia di lottare ogni qualvolta stia per spengersi quella di esistere.

James, dal canto suo, non ha idea che lei covi tanto risentimento; i loro ricordi non combaciano, è come se di quel lontano giorno conservassero una memoria diversa. La sola colpa che si attribuisce è quella di essere sparito proprio quando Ellie avrebbe avuto bisogno del suo supporto. Lo stesso motivo per cui non l’ha mai dimenticata e anzi, negli ultimi tre anni l’ha pensata più di quanto vorrebbe ammettere.

Quando si rivedono, però, le carte in tavola si mescolano di nuovo, così come i sentimenti che entrambi provano. O che, forse, hanno sempre provato, cercando inutilmente di mascherarli.

La storia di James ed Ellie è stata una piacevole lettura, alla scoperta di quella parte oscura che abita dentro ognuno di noi. A quanto siamo disposti a rinunciare, pur di farla emergere? Ma soprattutto, l’amore è sufficiente a curare le ferite, a tamponarle e farne sbiadire le cicatrici fino a farle scomparire dal nostro cuore?

Il vero amore, forse sì. Quello talmente potente che ti arriva come un pugno allo stomaco, che rompe gli argini e ti cambia nel profondo. Ellie sarà disposta ad accoglierlo? Sarà pronta a lasciarsene investire?

                        Non si torna indietro. Non si molla. Si stringono i denti,
si nuota nel mare di confusione che mi sta travolgendo e
si raggiunge la riva. Spero di arrivarci viva, anche se a pezzi.

Questo romanzo vi metterà di fronte a domande che non prevedono risposte universali, vi farà un po’ male e un po’ bene, ma senza ombra di dubbio vi catapulterà nel mondo di due personaggi che combatteranno con tutte le armi a loro disposizione per non lasciarsi sovrastare dalle intemperie della vita stessa.

Nusia ci aveva promesso una storia leggera, uno sport romance a tratti divertente e a tratti sofferto. Ed è esattamente ciò che ci ha regalato, delle ore trascorse in compagnia di personaggi che si fanno scoprire piano piano, ma che, a modo loro, sanno lasciare il segno.

Vi consiglio questo libro, se siete alla ricerca di una lettura piacevole. Non ve ne pentirete.

Alla prossima avventura, friends!


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *